Dopo trentotto anni di servizio presso la Pubblica Amministrazione del Comune di Caltagirone, il geometra Giosuè Terrasi è andato in pensione. Uomo umile e sempre disponibile nei confronti dell’utenza; con la sua preparazione, competenza e conoscenza della macchina burocratica, ha contribuito in modo positivo al regolare svolgimento delle attività svolte dall’ufficio tecnico comunale. Per tali motivi l’Associazione “Archimede” Geometri del Calatino, ha riunito i propri associati in un conviviale di ringraziamento a cui hanno preso parte anche alcuni componenti del Consiglio Direttivo del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Catania, ovvero il Presidente Paolo Nicolosi, il vice Presidente Angelo Costa, il Tesoriere Agatino Puglisi ed i consigliere Agatino Spoto e Gianluca Iurato, quest’ultimo anche neo Presidente dell’Associazione “Archimede”. Dopo i dovuti convenevoli, il dott. geom. Nicolosi ha consegnato al geom. Terrasi una statuetta in ceramica, raffigurante l’agrimensore. Visto il forte credo religioso del Terrasi, l’Associazione ha consegnato una composizione sempre in ceramica, raffigurante la natività, creata dal maestro Vincenzo Velardita. Grande è stata la commozione dell’ex impiegato quando ha raccontato alcune vicende accudutegli durante gli anni si servizio.

1     3     2